Los Santos Police Department

Sezione
Pubbliche Relazioni e Annunci
Data e Luogo
19 Marzo 2014, Los Santos
Scritto da
Floyd Gossett

Notizie Correlate

» (21/02/2014)
Sparatoria a Palomino Creek

» (15/03/2014)
Idlewood Gang R.I.C.O.

» (15/03/2014)
Il LSPD Ripulisce Crenshaw

Terremoto a Los Santos



- TERREMOTO A LOS SANTOS -

Non si registrano vittime, ma una decina di feriti e gravi danni nella zona della stazione principale.

Scritto da Clemence Kennenberg, Ufficiale III.


MERCOLEDÌ 19 MARZO 2014 - Una forte scossa di terremoto, pari a 3.5° sulla scala Richter ha colpito la penisola di Los Santos alle ore 21:07 P.M. Lo U.S. Geological Service ha confermato che l'epicentro è stato localizzato ancora una volta nella zona Est della città, a soli 11.5 chilometri di profondità dal suolo. Da giorni susseguono scosse di piccolo calibro nella città, ma tuttavia non si sono registrati danni al patrimonio. Le prime sono state registrate Domenica 16 Marzo alle ore 00:07 A.M, il quale la potenza variava da 2.8° a 3.2° (Scala Richter), con lo stesso epicentro. Il giorno seguente, Lunedì 17 Marzo, altri due intensi sismi sono stati localizzati nella costa che affianca Playa de Seville. La prima (3.7°) ha avuto una durata di circa sessanta secondi, ma non ha generato gravi lesioni alle strutture. La più imponente (6.5°) è stata registrata alle ore 23:00 P.M, che ha generato il collasso dello storico campanile che ornava la stazione principale. Due scosse lievi, alle ore 23:06 P.M, hanno terminato la lunga serie di sismi che in poche ore hanno stravolto l'umore dei cittadini.


Autopompa del Fire Department impegnata nello spegnere
le fiamme generate dal crollo del campanile


Il Federal Bureau of Investigation ha immediatamente segnalato l'allerta federale al Dipartimento di Polizia di Los Santos, che ha provveduto ad attuare le dovute misure di sicurezza, facendo raggruppare i cittadini che momentaneamente occupavano le strade all'interno dell'area sicura allestita all'interno del Los Santos International Airport - mantenendoli allo stesso tempo lontano da edifici che sarebbero potuti crollare da un momento all'altro. Mentre alcuni agenti del LSPD si occupavano di mantenere il controllo ed assistere i civili nella zona sicura, altri si occupavano di assistere i membri del Los Santos Fire Department che ispezionavano gli edifici alla ricerca di eventuali vittime o feriti e spegnevano piccoli incendi causati da fughe di gas. Come citato, il campanile della stazione principale - data la potenza dell'ultima scossa - non ha retto l'impatto, crollando sotto gli occhi dei vigili del fuoco che stavano posizionando gli stanziamenti di sicurezza. Fortunatamente non è stata registrata nessuna vittima.


La mappa rappresenta l'epicentro delle scosse
che sono avvenute dal 16 al 17 Marzo


A seguito delle scosse, una decina di persone sono rimaste ferite non gravemente, soprattutto perché colpite da oggetti poco stabili che le scosse facevano cadere, inoltre i testimoni sul posto riferiscono di strade danneggiate, blackout di corrente e interruzioni dell'erogazione dell'acqua in alcune aree.
Tutt'oggi molti abitanti dormono ancora fuori dalle proprie case per paura, stanziandosi lontani dalle abitazioni.

Una nota di merito va sicuramente agli agenti presenti che hanno saputo mantenere la calma, controllando al meglio la situazione e gestendola in maniera impeccabile.

Vi ringraziamo per l'attenzione,
Los Santos Police Department
Public Relations Division